Storie di fantasmi: le leggende di Miramare

Dato il tempo in abbondanza che ci è concesso durante questi giorni di reclusione forzata a causa della pandemia di Coronavirus, soffiamo via la polvere dal volto arcano di Trieste e riprendiamo con le storie. Questa volta vi parlo delle leggende legate al Castello di Miramare e per farlo scelgo una fonte esterna a Trieste, …

Leggi tutto Storie di fantasmi: le leggende di Miramare

Gli “Originali” di Trieste: il misterioso “trickster” elegante

Se abitate a Trieste l'avrete visto camminare per le vie della città, munito di due grosse borse. Fino a qualche anno fa aveva due particolarità: il look contraddistinto da una certa eleganza e una lunga chioma, che assomigliava a quelle dei sadhu indù. Il "nostro" non ha la barba e veste ampi cappotti neri a …

Leggi tutto Gli “Originali” di Trieste: il misterioso “trickster” elegante

Storie di fantasmi: la dama velata di piazzetta Barbacan

La storia della dama bianca di Cittavecchia è contenuta nel primo volume de "I misteri di Trieste. Romanzo contemporaneo" di Adalberto Thiergen e Pietro Generini (1858), versione locale e, se possibile, ancora più pop del feuilleton "I misteri di Parigi" di Eugène Sue (1842-1843). In effetti, "I misteri di Trieste" al giorno d'oggi potrebbe diventare …

Leggi tutto Storie di fantasmi: la dama velata di piazzetta Barbacan

Storie di vampiri: l’arcano delle cravatte

Scholar, connoisseur, drunkard, poet, pervert, most charming of men "Studioso, erudito, beone, poeta, pervertito, il più affascinante degli uomini." Questa è la descrizione che William Butler Yeats, poeta irlandese, fa dell'eccentrico Conte Stanislaus Eric Stenbock - discendente di una regina consorte di Svezia, nonché bis-bisnipote del filosofo Immanuel Kant - morto giovane e autore di …

Leggi tutto Storie di vampiri: l’arcano delle cravatte

Gli “Originali” di Trieste: la Contessa

Trieste ha un rapporto privilegiato con la follia o l' "originalità" (come si dice qui da noi) di alcuni personaggi che, fino a qualche decennio fa, si vedevano camminare per le vie della città. Essendo un tassello della nostra cultura locale, ho pensato di raccogliere le loro storie all'interno del progetto "Trieste Arcana" perché per …

Leggi tutto Gli “Originali” di Trieste: la Contessa

Il Cimitero Ebraico e la Sinagoga

Il primo cimitero israelitico di Trieste fu fatto costruire nel 1426 nell'attuale via del Monte in un terreno di proprietà del figlio di tale Solomon Zudìo, Michele, il quale acquistò una vigna in quella che all'epoca si chiamava Contrada Santa Caterina, soprannominata "la via che mena alle forche" perché portava sotto San Giusto e al …

Leggi tutto Il Cimitero Ebraico e la Sinagoga

Artisti del lutto. 10 tombe d’eccezione del Cimitero Monumentale di Trieste

Per comprendere lo spirito di una città non basta conoscere le vie e i palazzi. Camminare nei viali silenziosi di un Cimitero è vedere, scolpiti nella pietra, la storia di quel luogo e il carattere dei suoi abitanti. Il Cimitero Monumentale di Sant'Anna è una grande fotografia in bianco e nero della Trieste cosmopolita, commerciale, …

Leggi tutto Artisti del lutto. 10 tombe d’eccezione del Cimitero Monumentale di Trieste

La Zona nella Kleine Berlin, la Trieste sotterranea

Un altro pezzettino di Trieste, un'altra breve storia. Questa volta voglio raccontarvi il mio viaggio nelle gallerie antiaeree di Trieste, note come "Kleine Berlin" (Piccola Berlino n.d.r.), in occasione della partecipazione, in veste di spettatore, a "La Zona", lo spettacolo con Giovanni Boni, Lorenzo Acquaviva e Lorenzo Zuffi, liberamente ispirato al film capolavoro di Andrej Tarkovskij …

Leggi tutto La Zona nella Kleine Berlin, la Trieste sotterranea